Sintassi SQL

Iniziamo con il definire che cos’è una tabella.

Una tabella è una struttura che viene univocamente identificata attraverso il suo nome, che viene assegnato durante la sua creazione, inoltre è formata da un insieme di elementi detti righe (anche dette tuple o record) e da colonne (anche dette attributi o campi).

Consideriamo per esempio la seguente tabella Studente:

id nome cognome data_nascita
1 Albert Einstein 14/03/1879
2 Enrico Fermi 29/09/1901
3 Marie Curie 07/11/1867

Possiamo osservare che la tabella Studente contiene 3 righe (o tuple) e 4 colonne (o attributi), in particolare notiamo che la colonna “id” contiene dei valori in serie, infatti “id” è la chiave primaria ovvero definisce univocamente ogni tupla e per questo non può assumere due stessi valori. L’importanza e l’utilizzo delle chiavi primarie, come anche di altre definizioni, verrà spiegato nelle successive lezioni. Per ora definiamo solamente la sintassi di base:

SELECT <target_list>
FROM <relation_list>;

Dove:

  • <relation_list> è una lista di nomi di relazioni

  • <target_list> è una lista di attributi o colonne delle relazioni presenti nella <relation_list>

Nota: SQL non è case sensitive, ovvero scrivere SELECT oppure select verrà interpretato allo stesso modo.

Nota: l’utilizzo del ; non è richiesto in tutti i sistemi, ma appartiene allo standard di scrittura della query.